Comparto Sotto Sale

 La produzione delle acciughe e sardine sotto sale si suddivide in fasi distinte:

Il pesce azzurro, opportunamente selezionato e acquistato nella prima fase si deposita in tini contenenti salamoia; ln seguito con la seconda fase il pesce viene decapitato ed eviscerato manualmente e successivamente viene posto in altri contenitori.

Dopo le prime due fasi inizia la terza fase, quella della salatura, ponendo il pesce in barattoli di banda Stagna  o barattoli di plastica PVC e alternandolo per strati, uno di sale ed uno di pesce;

Ultimate le prime tre fasi si procede con la quarta fase, nella quale si posizionano le latte una sopra l’altra e ponendo dei pesi alla sommità, per favorire la compattazione del prodotto;

Dopo la compattazione, il processo produttivo si avvia alla quinta fase, nella quale si procede alla maturazione del prodotto incolonnandolo in tipiche torri per circa 40 giorni.

Trascorsi 40 giorni, ci si avvia alla sesta fase in cui con degli speciali macchinari, le sardine vengono chiuse ermeticamente nelle latte;

Con la settima fase le latte vengono lavate e riposte nelle scatole per quantità e quindi avviate all'imballo.